Il diploma orafo

dall'oro ai bijoux

Una storia iniziata nel 1985, quando Liliana Silvestri consegue a Milano il diploma di orafo argentiere; già prima si era dedicata alla creazione di bijoux, quindi le sembrò naturale usare le nozioni acquisite per creazioni sempre più belle e raffinate.

Forse i metalli meno nobili dell'oro non sono così preziosi, ma per ogni donna la preziosità è l'emozione di ricevere o regalarsi un gioiello che esalti la sua femminilità o che semplicemente sia simbolo di un ricordo, un emozione, un amore...

 


Silvec bijoux

creazione e nascita

Nel 1987  dopo due anni di matrimonio con Vecchione Domenico, un tecnico che apportò le sue capacità per migliorare la produzione, Liliana decide di fondare la Silvec bijoux nome nato dalla fusione delle iniziali dei due cognomi :

SILvestri e VECchione

Fuse insieme, la creatività e la razionalità tecnica daranno vita a gioielli sempre più belli ed ergonomici perché oltre che bello un gioiello deve essere anche comodo da indossare. Il laboratorio diviene così una fucina di idee creative in costante evoluzione: La filigrana smaltata, la linea uomo, la linea gioielli dal mare con le sue stelle marine che si intrecciano ai rossi coralli, la turchese con l'argento, il cuoio, le corde navali, linea bimbi...


Dal reale al virtuale

www.silvecbijoux.it

Nel 2014, anche il figlio Carmine decide di inserirsi nell'azienda e grazie al suo spirito imprenditoriale la Silvec bijoux inizia un nuovo percorso aprendosi alle frontiere del web, ma custodendo intatta la sua impronta di laboratorio artigiano, garanzia di unicità , bellezza e cura di ogni particolare che solo le mani di un vero artigiano sanno donare.